Benvenuti alla necropoli di Giza!

Da spenderemotuttoviaggiando I 30 dicembre 2017 I

Ciao lettori viaggiatori! Oggi pomeriggio voglio recensire un'altro viaggio verso un dei patrimoni dell'umanità (nel lontano 1979): la piramide di Cheope!

Come arrivarci: la necropoli di Giza è un complesso di antichi monumenti della civiltà egiziana situato nella piana di Giza, alla periferia del Cairo. Costituiva una delle necropoli di Menfi, capitale dell'antico Egitto ed è distante 8 km dall'antica città di Giza e 25 km circa dal centro del Cairo. Ovviamente essendo spostato dai centri ci si arriva solo organizzando un escursione in loco. Purtroppo costicchia! Il prezzo si aggirava sui 200 euro a testa, a meno chè non soggiornate al Cairo, quindi con un taxi o con un cammello sarà più facile e meno dispendiosa da raggiungere.

Varie curiosità: hanno usato i raggi cosmici provenienti dallo spazio per attuare delle ricerche, così gli scienzati hanno scoperto una cavità lunga 30 metri nella piramide di Cheope. E' probabilmente una stanza segreta che si trova al di sopra della grande galleria. La sua funzione è ancora un misterowild La piramide di Cheope è L'unica delle sette meraviglie del mondo ad essere visibili ai nostri giorni, oltre alla piramide di Chefrene e quella di Micerino. 

La loro costruzione risale a circa 4500 anni fa, nel periodo in cui i faraoni egizi ergevano queste strutture monumentali come luoghi adibiti alla propria sepoltura. Secondo gli studiosi, la forma piramidale rimanda al culto del sole; infatti gli spigoli delle piramidi rapprsentano i raggi del sole che si diffondono sulla terra e la sua struttura fungerebbe da scala per raggiungere il cielo.

La costruzione della piramide è tuttora argomento di interesse per gli studiosi in quanto per la sua realizazzione, durata ben 23 anni, furono ricavati nelle cave circa 100.000 grandi blocchi di cemento; ognuno di essi, sal peso di 2,5 tonnellate circa, venne trasportato sul luogo della costruzione e impilato fino a raggiungere un'altezza di 147 metri, ora mi chiedo come sia possibile una cosa del genere, non avendo ancora inventato le gruunsure

 

 

 

Piramidi di Giza, antico Egitto.

Da spenderemotuttoviaggiando I 30 dicembre 2017 I