Il drago della Slovenia

Da spenderemotuttoviaggiando I 30 dicembre 2017 I

 

Come potete immagginare il simbolo di Lubiana è proprio il drago! La storia del drago si rifà al racconto mitologico di Giasone e gli Argonauti.

Si narra che quest'ultimo combattè coraggiosamente contro il lago che ospitava il drago di Lubiana sconfiggendolo. In questa maniera il drago diventò il simbolo di Lubiana.

 

Curiosità: il significato del nome della città secondo molti deriverebbe dalla parola latina "Aluviana", segno che probabilmente nel passato, la città fosse stata invasa da una dirompente alluvione. Da ciò, il nome potrebbe essere ricondotto dalla parola Laubach, che significa "Palude".

 

Secondo un'altra fonte il nome della capitale deriverebbe dalla parola slava: "Luba", che significa "Amato". wow Resterà sempre un mistero...siccome voglio restare neutra la mia opinione è che significhi tutte e due le cose! tonqueout

 

 

Come arrivarci: se siete Italiani consiglio sempre la macchina quando si tratta di percorrere all'incirca 500 km perche io adoro fare le tappe quando viaggio, così da vedere più posti alla volta. Chiaro che se provenite dal sud-Italia, meglio l'aereo.

 

 

Cosa assaggiare: sicuramente uno dei piatti tipici è la "Ricet", zuppa di orzo con patate, prezzemolo, fagioli bolliti, cipolla, pomodori, aglio e salsiccia in quantità e per lo più di maiale. Il maiale è un mast nella cucina slovena. Se, invece, volete concedervi uno spuntino leggero, tipo street food, assaggiate il "Bukta Repa", una specie di pasta sfoglia con dentro formaggio e carne.

 

Gita tranquilla e semplice, consigliata a tutti, compreso le famiglie, non l'ho trovata per niente caotica o pericolosa.

 

Skyline mozzafiato e scatti al simbolo di quest''affascinante capitale

Da spenderemotuttoviaggiando I 30 dicembre 2017 I