La protagonista di Sofia

Da spenderemotuttoviaggiando I 27 dicembre 2017 I

Sofia è senz'altro una città che stupirebbe chiunque.

Ci troviamo dinnanzi la cattedrale di Aleksandr nevskij, imponente edificio posto nel centro di Sofia.

 

Quando andare: consigliamo di andarci durante la stagione estiva, dato che gli inverni possono risultare davvero rigidi, inoltre con il sole che batte sulle cupole dorate avrete uno scenario indimenticabile e indescrivibile!

 

Come arrivare nel centro di Sofia: personalmente amiamo incamminarci a piedi per scoprire una nuova città, abbiamo constatato che ci aiuta a scoprire angoli nascosti che solitamente non si trovano sui libri della lonely planet. Per esempio a Sofia ci è successo scoprendo il murales del Chupa chups.

 

Se avessimo preso un taxi non l'avremmo notato, chiaro che fa sempre comodo usufruire di questo mezzo. Se avete scelto un l'hotel molto lontano dalle attrazioni principali, preparatevi anche a dover macinare 5/6 km a piedi per giungere nel centro, dato che la capitale Bulgara è molto dispersiva...

 

Ad ogni modo in tutta Europa i taxi non costano quanto l'Italia, dove il servizio vuole che si paghi 10 euro solo per la chiamata...all'estero basterà semplicemente pagare la tratta che si percorre... occhio a non farvi fregare...chiedete sempre il costo, prima!

 

 

 

 

 

 



Renaissance; una sicurezza per la sua ottima posizione e la comodità delle sue stanze

 

 

 

 

 

Dove soggiornare: siamo stati ospiti all'hotel Renaissance, meglio conosciuto dai tassisti come "hotel pink" dato che è tutto colorato di rosa! Letti comodi, camera nella norma, colazione pessima! Consiglio di comprare dei muffin in giro per la città e di lasciar stare la colazione in albergo... a meno che non amiate salsiccie, wiustel e uova per colazione!


Una piccola chicca della capitale Bulgara.

 

 

 

 

 

Cosa visitare: sicuramente la piccola chiesetta ma decisamente affascinante di San nicola si trova sulla strada per arrivare alla cattedrale di Aleksandr Nevskij, praticamente al suo fianco! Appena entrati troverete una porta che accede ad una cripta dove troverete tavoli, sedie e fogli per poter scrivere il vostro desiderio. Dicono che si realizzerà! Voi ci credete? Questo è il motivo della nomea di questa affascinante chiesetta ovvero: la chiesa dei desideri.

 

 

 



La protagonista eterna di Sofia: Aleksandr Nevskij.

 

 

 

La cattedrale di Aleksandr Nevskij, lascia senza fiato. Quando ero alla ricerca di un viaggio da fare ad agosto e la vidi su un depliant ne rimasi a bocca aperta tanto da prenotare dopo un mese.

 

Avvertimento: non si possono scattare foto al suo interno! Dovete pagare 25 lev per poterlo fare, se venite avvistati dal prete dal prete saranno guai.

 

La chiesa è una delle più grandi di tutta Sofia, alta 45 metri e con la bellezza di ben 12 campane. Al suo interno può contenere la bellezza di 5000 persone, quindi non spaventatevi alla vista della coda per entrare a visitarla.



Un fast food elegante, ottimo ed economico; Happy.

 

 

Un ottima recensione alla catena di ristoranti "Happy".

Ammetto che prima di partire per la Bulgaria ero un po' agitata, per quanto riguarda il fattore "cibo". La mia agenzia di viaggi di fiducia, finoallaluna, mi ha consigliato questo ristorante, posizionato nel centro a 10 minuti a piedi dal nostro hotel, il Renaissance.

 

 

 

 

La foto della carne con contorno di patate dimostra che Alice ha fatto centro come sempre nel consigliarmi il meglio per i miei viaggi! Cibo delizioso e tanta varietà. I prezzi sono abordabilissimi. Per un antipasto, due secondi con contorno, acqua, pane e coperto abbiamo speso 15 euro in due.biggrin

 

 

 

Se deciderete di soggiornarvi consigliamo di pranzare o cenare qua. Ricordatevi di prenotare perchè è sempre pieno stipato! Il personale parla un inglese perfetto e la vista su una delle tante chiese di Sofia, è spettacolare (sopratutto al tramonto). 

 

 

Essendoci andati d'estate abbiamo mangiato volentieri fuori con la vista su un'altra magnifica cattedrale.


Chiesa di Santa Domenica


Prelibatezze del ristorante Happy.


La Bulgaria viene definita: "Il paese delle rose". Se volete acquistare un pensierino particolare e tipico di questa regione, vi consiglio di entrare in questa boutique. Al suo interno si trovano articoli di creme e profumi alle essenze di rose.


Statue of Tsar Alexander II


Monument to the Deity All-Holy Sofia


Museo dei minerali e dei fossili

Da spenderemotuttoviaggiando I 28 dicembre 2017 I

National Museum of Natural History


National Museum of Natural History